nicolas offenstadt

now browsing by tag

 
 

Un anniversario social?

Quale può essere il significato del centenario della Grande Guerra? Nicolas Offenstadt, docente di storia medievale e della storiografia presso l’Università di Parigi 1 Panthéon-Sorbonne ci ha colpito con alcune sue dichiarazioni nell’intervista che gli abbiamo fatto a Gorizia nel maggio scorso. Questo anniversario dovrebbe essere infatti, secondo lui, un’occasione per aprire un dibattito pubblico sulla tragedia della guerra, non solo per dibattiti importanti, ma chiusi dentro le accademie. La Grande Guerra è stato il primo conflitto davvero globale, secondo Offenstadt e l’occasione sarebbe ghiotta anche per riflettere sui nostri tempi… ecco l’intervista:

Ritornare da èStoria: divulgazione o specializzazione?

trinceeIGDi ritorno da Gorizia, dove si è tenuto il Festival èStoria, vale la pena di riflettere su cosa significa storia e memoria nel 2014. Lascio volentieri a filosofi e storici il compito di argomentare ad alto livello. Io mi accontento di ragionare su come si può comunicare la memoria. Innanzitutto – e non era scontato – a Gorizia c’erano davvero tante persone che spulciavano tra le bancarelle di libri o ascoltavano i dibattiti sotto i tendoni. Cosa cercavano? Ammettiamo pure un certo numero di “monomaniaci”, ma il resto probabilmente aveva bisogno di conoscere dagli studiosi perché  qualche milione di persone (ho capito che il numero preciso non si conosce) un secolo fa si è scannato.

Read the rest of this page »