gian enrico rusconi

now browsing by tag

 
 

Tutta colpa degli “ismi”?! Il ruolo di militarismo, irredentismo e patriottismo nella Grande Guerra. Podcast e materiali della sesta puntata.

militarismoRipartiamo dalla Germania e dalle sue responsabilità, nello scontro di egemonie tra Russia e Gran Bretagna. Quale è stato il ruolo degli “ismi” e come si sono influenzati tra loro? Interviste a Gian Enrico Rusconi, professore emerito di Scienze politiche all’Università degli Studi di Torino ed autore del recente volume “1914: attacco a occidente“, che mette in discussione alcune delle tesi di Niall Ferguson, che vi avevamo presentato nella puntata del 4 luglio; Ian Beckett, Professore di Storia militare presso l’Università del Kent, autore di “La prima guerra mondiale. 12 punti di svolta” (Einaudi, 2013), che si concentra sul ruolo dell’Impero Ottomano nello scoppio della Guerra; Georg Meyr, Docente di Storia delle relazioni internazionali dell’Università di Trieste, che riflette in maniera significativa sull'”irredentismo” nel nord-est nel 1914. E ancora Petra Svoljsak, Vicepresidente del Comitato nazionale per le commemorazioni del centenario della Prima guerra mondiale e Claudio Ricordi, che ci fa conoscere la figura e la musica di Paul Hindemith, compositore e direttore d’orchestra tedesco, che anche da soldato del fronte non smise di comporre musica. Ecco il podcast.

Read the rest of this page »

Una guerra voluta dalla Germania e accettata da tutti. Podcast e materiali della seconda puntata.

Triple_Alliance_Lustige_BlatterSeconda puntata de l'”Autista Moravo”, con interviste a Hew Strachan, Chichele professor of the history of war at Oxford University, e Gian Enrico Rusconi, professore emerito di Scienze politiche all’Università degli Studi di Torino ed autore del recente volume “1914: attacco a occidente“, per i tipi de Il Mulino. Prima puntata di Rotoclassica per l'”Autista moravo” a cura di Claudio Ricordi. Ecco il podcast.

Read the rest of this page »