1914 come la luce si spense sul mondo di ieri

now browsing by tag

 
 

Sarajevo 1914: Princip era un agente serbo o un rivoluzionario? Podcast e materiali della prima puntata.

principPrima puntata de l'”Autista Moravo”. Interviste a Vera Vujcic, nipote di uno dei condannati di Sarajevo; Max Hastings, autore del best-seller “Catastrofe 1914. L’Europa in guerra” e curatore per la BBC dei programmi sulla Grande Guerra e a Mila Lazic, esperta di Ivo Andric per cui sta curando le iniziative per ricordarlo a Trieste e in Slovenia, per conto della casa editrice Comunicarte. Vincenzo Mantovani recensisce “1914. Come la luce si spense sul mondo di ieri” di Margaret MacMillan, una delle più convinte oppositrici della tesi del “sonnambulismo”, che sta animando il dibattito intorno alle cause della Grande Guerra. Ecco il podcast della puntata.

Read the rest of this page »

1914. Come la luce si spense sul mondo di ieri

macmillanLa recensione di Vincenzo Mantovani per “Autista moravo”.

Margaret MacMillan, 1914. Come la luce si spense sul mondo di ieri, Rizzoli, 780 pagine, 28 euro.

Lo scrittore austriaco Stefan Zweig era in villeggiatura vicino a Ostenda quando l’ombra della prima guerra  mondiale cadde sull’Europa. I bagnanti affollavano l’arenile, i bambini facevano volare gli aquiloni, i giovani ballavano. “A un tratto,” ricorda, “una gelida ventata di paura passò sulla spiaggia, spopolandola.” Zweig fece i bagagli e ripartì col primo treno. Quando arrivò a Vienna la guerra era già cominciata. Davanti ai titoli dei giornali rimase come stordito. Non riusciva a credere che una pace durata quasi un secolo fosse finita così bruscamente.

Read the rest of this page »