Radio Popolare, Lapsus ed un viaggio per capire la Grande Guerra.

<<< Show Posts >>>

#autistatour: nuova tappa il 15 maggio a Cantù

Venerdì 15 maggio 2015 Ore 21, Aula Magna Liceo Fermi Via Giovanni XXIII – Cantù (CO) “Non c’è pacem in terris” Una serata con “Autista moravo” “Autista moravo” fa tappa a Cantù. L’incontro “Non c’è pacem in terris” che nei mesi scorsi ha toccato diversi altri comuni, rientrerà nella programmazioneRead the Rest…

“Autista moravo”: utile anche per una nuova didattica della Storia

“Autista moravo” continua a darci grandi soddisfazioni! La professoressa Roberta Portioli, docente di italiano e storia della classe 5a A dell’ITSOS “Albert Steiner” di Milano infatti, dopo aver seguito la trasmissione, ha fatto montare ai suoi studenti il contenuto di alcune di esse in un podcast dedicato alla Prima GuerraRead the Rest…

#autistatour: 22 gennaio a Cinisello Balsamo

Giovedì 22 gennaio 2015 Ore 21, Sala incontri Centro Culturale Il Pertini Piazza Confalonieri 3 Cinisello Balsamo 1914-2014: non c’è “pace, in terris” “Autista moravo” arriva a Cinisello Balsamo. L’incontro “Non c’è pacem in terris” che nei mesi scorsi ha toccato diversi altri comuni, inaugurerà il 22 gennaio il programmaRead the Rest…

Parole, suoni, disegni. Come rendere coinvolgente il racconto della Grande Guerra?

Programma ufficiale per le Commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale. Uno speciale di Radio Popolare con chi ha svecchiato e reso tragicamente affascinante la Prima Guerra Mondiale. Le parole dei diari scritti nelleRead the Rest…

“I fotografi della Grande Guerra” alla Galleria del Ceske Centrum di Milano

Verrà inaugurata giovedì 27 novembre, alle ore 18.30, presso la Galleria del Centro Ceco (Via G.B. Morgagni 20, Milano) la mostra “I fotografi della Grande Guerra”, che commemora i 100 anni della Prima Guerra Mondiale attraverso fotografie uniche scattate da soldati cecoslovacchi su vari fronti durante il conflitto. La mostraRead the Rest…

#AutistaTour: 20 novembre a Galbiate!

Non poteva essere diversamente. Stare in giro, muoversi, andare in cerca di nuove relazioni è nella natura di “Autista moravo”. Ed allora ecco che diamo il via al nostro #AutistaTour e cioè delle serate od altre forme di appuntamenti pubblici in compagnia di “Autista moravo”, con Danilo De Biasio diRead the Rest…

Grande Guerra: come raccontarla?

          Programma ufficiale per le commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale. Associazione Lapsus in collaborazione con Radio Popolare presentano “Grande Guerra: come raccontarla? Diari, cinema, radio, ricerca storica aRead the Rest…

“La guerra che verrà non è la prima”. Il Mart coglie nel segno.

Venerdì 3 ottobre il Mart di Rovereto ha inaugurato l’intensa e preziosa mostra “La guerra che verrà non è la prima. 1914 – 2014“. Autista moravo è stato lì in anteprima per voi, ne ha curato una recensione, andata in onda il 5 ottobre nel magazine “I girasoli” e viRead the Rest…

Non c’è “Pacem in terris”.

Giovedì 9 ottobre 2014, “Autista moravo” sarà ad Osnago per una serata promossa da Progetto Osnago all’interno del ciclo “Il prezzo dell’arcobaleno”. Vi aspettiamo per una serata che partendo dalle parole di Papa Francesco sulla “terza guerra mondiale” torni a riannodare i fili che ci portano fino al 1914… NonRead the Rest…

Anniversarismo: che Storia serve oggi?

Nelle settimane scorse si è tenuto su questo blog un interessante scambio di opinioni tra Aldo Giannuli e Danilo De Biasio in merito alla “Storia per anniversari”. Avendo collaborato con Danilo De Biasio per la realizzazione del progetto “Autista Moravo”, ed essendo uno dei collaboratori del Prof. Giannuli, mi sonoRead the Rest…

Un mese fa l'Europa era una pacifica comunità di nazioni: se un inglese avesse ucciso un tedesco sarebbe stato impiccato. Oggi, se un inglese ammazza un tedesco o se un tedesco uccide un inglese, costui è un eroe che ha ben meritato della patria. Bertrand Russell