Radio Popolare, Lapsus ed un viaggio per capire la Grande Guerra.

<<< Show Posts >>>

Autista Moravo di nuovo on air su Radio Popolare!

Autista Moravo torna in replica su Radio Popolare! Dal 29 giugno al 31 luglio, tutte le puntate andate in onda lo scorso anno, per i tanti ascoltatori che ce l’hanno richesto e hanno apprezzato il nostro progetto. Ecco gli orari della trasmissione (i podcast sono disponibili sul sito) -dal 29Read the Rest…

#autistatour: 29 giugno, Coop Lomellina

Lunedì 29 giugno Ore 21, via Lomellina 14, Milano Coop La Liberazione “Non c’è pacem in terris” Una serata con Autista Moravo Vi aspettiamo!

Terra, pace e …Radiopop: domenica 31 maggio concerto de i Luf & Massimo Priviero all’Auditorium Demetrio Stratos

Arrivano i lupi e portano pace. Anzi Terra e Pace. Domenica 31 maggio, alle 21, i Luf presentano nell’Auditorium di Radio Popolare il loro ultimo progetto dedicato alle canzoni della Grande Guerra. Così come nel cd, al concerto milanese li accompagnerà Massimo Priviero. Invitare i Luf è stato naturale: laRead the Rest…

Le chiavette USB di “Autista moravo”!

Ebbene si, sono arrivate! Ce le avete chieste in tanti in questi mesi e finalmente sono pronte: le chiavette USB con tutte le puntate di “Autista moravo”. Un gadget utile e simpatico con cui potrete conservare e riascoltare tutti i contenuti e sostenere il progetto curato da Radio Popolare eRead the Rest…

Dalla Guerra al Fascismo?

Dopo la Grande Guerra la Grande Paura della Rivoluzione. E il fascismo è l’arma giusta per combatterla. Questa lettura è stata messa ampiamente in discussione da anni, dalla storiografia. Ma un dato è innegabile: la Grande Guerra ha lasciato in eredità in tutta Europa uno strascico di violenze sfociate neiRead the Rest…

Spagnola: l’epidemia dimenticata

Quando l’umanità, stremata da 4 anni di guerra, stava cominciando a vedere la fine delle sofferenze, arrivò una spaventosa epidemia influenzale: la spagnola. E’ una vicenda tragicamente affascinante: ricorda le grandi epidemie di peste tramandate dagli scrittori, uccise più persone della Grande Guerra eppure è quasi dimenticata. Volutamente dimenticata? EugeniaRead the Rest…

Giovani in Guerra

Due milioni di giovani sotto i vent’anni hanno partecipato alla Grande Guerra. Molti sono stati feriti, uccisi, imprigionati. I sopravvissuti sono tornati a casa trasformati dalle esperienze vissute al fronte. Una rappresentanza di quelle generazioni, gli studenti/soldati del Collegio Ghislieri di Pavia, che hanno riempito le piazze interventiste si sonoRead the Rest…

Donne e Grande Guerra

Cent’anni fa eravamo alla vigilia del voltafaccia della maggioranza dei parlamentari che concedono, sull’onda della piazza, i poteri di guerra al Governo italiano. Gli uomini partono per il fronte, negli uffici e nelle fabbriche vengono sostituiti dall’esercito di riserva delle donne. Un’emancipazione che durerà il tempo della guerra: dopo ilRead the Rest…

Convertiti alla guerra?

Autista moravo riparte nella settimana in cui, cent’anni fa, l’Italia entrava in guerra. Per alcuni fu il “maggio radioso”, per un milione e duecentomila italiani fu la condanna a morte. L’ospite della prima puntata di questa nuova serie di Autista moravo e’ il professor Mario Isnenghi, autorita’ in materia, cheRead the Rest…

Autista Moravo: 5 puntate speciali per un maggio radio-fonico!

“Autista moravo” torna con cinque puntate speciali in vista del 24 maggio, data della nefasta entrata dell’Italia nella Grande Guerra. Invece del maggio radioso, sarà un maggio “radio-fonico” quello curato da Danilo De Biasio: da lunedì 18 maggio a venerdì 22, dalle 11.25 alle 11.35, dieci minuti di “Autista moravo”Read the Rest…

Un mese fa l'Europa era una pacifica comunità di nazioni: se un inglese avesse ucciso un tedesco sarebbe stato impiccato. Oggi, se un inglese ammazza un tedesco o se un tedesco uccide un inglese, costui è un eroe che ha ben meritato della patria. Bertrand Russell